(fotografato a Pian della Croce-Monti Lepini-Lazio)
Thymus serpyllum
TIMO SERPILLO

Lamiaceae. Fusto prostrato od ascendente, legnoso alla base, cilindrico o leggermente angoloso, coperto di peli tutt'intorno. Foglie piccole, tre-quattro volte più lunghe che larghe, decussate e un pò coriacee, ellittiche ob oblunghe. Le foglie sminuzzate emanano un intenso odore.
3-6 fiori ascellati ed alle estremità dei rami, in piccole pseudo-spighe simili a capolini. Fiorisce da luglio a ottobre.
Margini stradali, pendii, prati asciutti e poco asciutti, in terreni sciolti, spesso sabbiosi o sassosi, ma anche in terreni argillosi. Molto frequente.
Pianta medicinale, contiene olii eterei, tannini ed una sostanza amara.
va a thymus striatus
torna a T
torna all'indice