(fotografato a Monte Cucco-Umbria)
Trifolium alpinum L.


Fabaceae. Pianta 10 - 15 cm, perenne cespitosa, glabra, fusti con base legnosa, foglie basali, lungamente picciolate, trifogliate con segmenti lanceolati e appuntiti, margine leggermente dentellato. Capolini ovato-arrotondati alla sommità di un lungo e robusto peduncolo con corolla da rosea a rosso-purpurea, con alla base collare di brattee scariose. Fiori profumati. Fiorisce giugno-agosto
Pascoli, luoghi erbosi e rocciosi 1.500 - 2.500 m slm..
Il nome del genere deriva dal latino “tri” = “tre” e “folium” = “foglia”, si riferisce alle foglie ternate.
va a trifolium angustifolium
torna a T
torna all'indice