(fotografato a Genna Silana-Sardegna
substrato: calcare marnoso)

Umbilicus rupestris (Salisb.) Dandy
OMBELICO DI VENERE

Crassulaceee.Pianta perenne, carnosa, alta 10-40 cm. Da un tubero approssimativamente globoso sorgono le foglie con un "ombelico" centrale in corrispondenza dell'inserzione del picciolo.
Numerosi fiori bianco verdastri campanulati e penduli sono riuniti in lunghe, strette spighe. Fiorisce da marzo a giugno.
L'alta infiorescenza e le foglie infossate sporgono da pareti umide e cresce delle rocce, nell'Italia centro-meridionale. La grandezza della pianta varia enormemente dalla sua dislocazione: tipi lussureggianti e ramificati spuntano nei luoghi umidi e ombrosi, mentre tipi molto pił piccoli si stringono alle pareti asciutte o alle scogliere pił esposte.
Distribuzione meridionale e insulare diviene progressivamente raro salendo verso l'Italia centrale e settentrionale.
Il nome scientifico della pianta si riferisce alla forma insolita delle foglie, simili appunto ad un "ombelico" ed al suo habitat rupestre.
va ad Urospermum
torna a U
torna all'indice