(fotografata a Val di Tebe - Monti della Duchessa -Lazio)
Valeriana officinalis L.
VALERIANA COMUNE

Caprifoliaceae.Pianta erbacea e perenne, con breve rizoma stolonifero, fusto eretto e solcato in superficie da scanalature, radici fibrose emananti uno sgradevole e penetrante odore; in condizioni ottimali pu raggiungere altezze di circa 150 cm. Le foglie sono opposte e prive di stipole, con picciolo presente solo nelle inferiori (le superiori sono sessili); tutte si presentano composte e imparipennate, costituite da 11-19 foglioline a lamina intera o dentata e di un bel colore verde intenso.
I fiori, leggermente profumati, si trovano riuniti a formare un particolare tipo di infiorescenza detta corimbo; sono ermafroditi, con calice ridotto e corolla a 5 petali, tubolare e dal colore rosa chiaro; l'androceo composto da 3 stami, il gineceo da un pistillo tri-carpellare con ovario infero ed uniloculare. La fioritura avviene in aprile-giugno e l'impollinazione entomogama (tramite Insetti).
Margine dei boschi, ambiente freschi e umidi fino a 1400 m.
va a Valeriana tripteris
torna a V
torna all'indice