(fotografato a Vicovaro -Lazio)

Verbascum chaixii Vill.


Scrophulariaceae. Alto 50-120 cm, radice fittonante, fusto eretto, striato, con peluria ramosa; foglie basali picciolate lanceolate con lamina di 15-25 cm, pelose; le cauline minori, subsessili, lanceolate; margine grossamente dentato con le basali con appendice sopra il dente
infiorescenza: ampio racemo di racemi con brattee fiorali lineari di 2-5 mm
Fiori attinomorfi gamopetali, calice bianco-lanoso, corolla gialla glabra (1,5-2,2 mm), a tubo breve e lobi patenti, stami 5 ad antere reniformi arancioni, con filamenti lanosi di color violetto, ovario supero sincarpellare . Fiorisce giugno agosto
Frutto: capsula di 3-6 mm
Specie nitrofila indifferente al substrato, si ritrova negli incolti aridi, tagli forestali, margini dei boschi, ruderi, da 0 a 1000 m.
va a verbascum conocarpum
torna a V
torna all'indice