(fotografato ai Monti della Duchessa- Lazio)
Verbascum phlomoides L.
VERBASCO BARBARASTIO

Scophulariaceae. Pianta 0-30 dm grigia o griogiolanosa per densi peli ramificati. Fusto semplice foglie basali lanceolato-spatolate, ottusamente ed irregolamente dentate, subsessili o con picciolo alato, foglie superiori sessili e semiamplessicauli, decorrenti su circa 1/5 della distanza con la foglia precedente. Infiorescenza densa, semplice o poco ramosa; brattee ovato-acuminate; peduncoli subnulli, stami dimorfi, gli inferiori glabri i superiori con tomento giallo o bianco stilo con stimma spatolato. Fiorisce maggio agosto
Incolti, siepi, ruderi da o a 1300 m.
va a verbascum phoeniceum
torna a V
torna all'indice