(fotografato al bosco di Tre Cancelli- Nettuno - Lazio
substrato: limoso)

Veronica anagallis acquatica L.
CRESCIONE


Plantaginaceae. Pianta alta 20-60 cm,glabra e strisciante con fusti fioriferi eretti. Le foglie opposte e sessili sono ovali o lanceolate, con denti minuscoli sui margini. I fiori piccoli sono in lunghe infiorescenze che nascono all'ascella delle foglie. La corolla deriva dalla fusione di 4 petali di dimensioni più o meno uguali, e uno più grande. I sepali sono 4 e soltanto due gli stami.Fiorisce da maggio a settembre.
Il frutto è una capsula grossolanamente cuoriforme, un poco più corta del calice.
Luoghi umidi e fangosi; i fusti possono radicare nel fango o galleggiare nell'acqua.
L'origine del nome "veronica" è incerta, secondo alcuni deriverebbe dalle parole latine "vera" e "unica" nel senso di vera e straordinaria, con riferimento a supposte proprietà medicinali.
va a Veronica aphylla
torna a V
torna all'indice