(fotografato a Kirra-Grecia)


(fotografato nel Gargano-Puglia)
Asphodelus fistulosus L.
ASFODELO


Xanthorrhoeaceae. Pianta erbacea perenne, talora bienne, alta 30-50 cm, fusto cilindrico pił o meno ramificato il alto, formante densi cespi.
Le foglie lineari a lamina giunchiforme, semicilindrica, fistolosa.
Fiori portati da peduncoli articolati a metą, portati alla base di una piccola brattea, infiorescenza a racemo lasso, perigonio di 6 tepali bianchi con nervatura centrale violacea; frutto a capsula subsferica. Fiorisce da marzo a maggio .
Prateria stepiche xeroterme, prati aridi mediterranei subnitrofili. Comune. Fascia costiera e collinare (da 0 a 600-700 m)
Emicriptofita scaposa. Mediterraneo-atlantica.
va ad asphodelus macrocarpus
torna ad A
torna all'indice