(fotografato a Piano di Sciro - Monti Aurunci - Lazio)
Asphodelus macrocarpus Parl. subsp.macrocarpus
Xanthorrhoeaceae.Pianta erabacea orofila con radici ingrossate e fascicolate. Fusto cilindrico, glabro e eretto, alto 80 -120 cm , semplice o lievemente ramoso.
Foglie tutte basali, ripiegate e docciate, di colore verde glauco, larghe (10) 20 - 22(40) mm e lunghe 50 - 70 (100) cm, quelle estreme ridotte a guaine. Infiorescenza raccolta in racemo terminale, denso e di forma cilindrica (10 - 15 cm). L'infiorescenza prima della fioritura si presenta con brattee fusche poi all'antesi peduncolati (10 - 16 mm) , patenti, eretti e posti all'ascella delle brattee. Tepali bianchi in numero di 6 (5 -6 x 18 mm) con nervatura dorsale di colore verde chiaro. Stami 6 , posti su filamenti bianchi con antere ovali (2 - 5 mm ) di colore aranciato. Il frutto una capsula a 3 carpelli di forma subglobosa, lungo 8 -12 mm , con 7 - 8 rughe per valva e contenenti 2 semi;a maturazione il colore della capsula vira sul verde-marrone.Fiorisce Maggio - Giugno
Prati e pascoli submontani e montani da 0 a 1800 m s.l.m. Specie montana del Mediterraneo.
Scheda tratta dal sito http://www.actaplantarum.org
va ad Asphodelus microcarpus
torna ad A
torna all'indice