(fotografata a San Marco in Lamis-Puglia)
Dactylorhiza romana (Sebast.) Soˇ
ORCHIDE ROMANA

Orchidaceae. ╚ una pianta erbacea alta 15 ľ 30 cm
Foglie lineari, lanceolate, ammassate alla base del fusto ma non formanti una rosetta. Le foglie basali sono pi¨ lunghe e larghe di quelle caulinari, che sono bratteiformi e ben distanziate lungo il fusto. Brattee verdi, le inferiori pi¨ lunghe del fiore. Infiorescenza dapprima densa quindi allungata e alquanto lassa a maturitÓ. Fiori giallo pallido, quasi bianchi oppure in varie gradazioni di rosso magenta. Sepali ovati, i laterali eretti ed asimmetrici, quello mediano connivente coi petali a formare un casco piuttosto lasso. Labello convesso, non maculato, trilobo, con lobi laterali subuguali e quello mediano ottuso e smarginato. Sperone cilindrico, arcuato, diretto verso l'alto, pi¨ lungo dell'ovario, troncato o appena bilobato all'apice.Fiorisce da marzo a maggio.
Boschi aperti di latifoglie, fino a 1800 m s.l.m. generalmente su terreno asciutto.
va a Dactylorhiza saccifera
torna a D
torna all'indice