(fotografata al Gransasso-Abruzzo)


(fotografata al Monte Canin - Friuli Venezia Giulia)
Erigeron alpinus L.
CRESPOLA ALPINA


Asteracea. Pianta di 5-20 cm, foglie spatolate, con pelositÓ aderente che si restringono gradualmente nel picciolo, scapi fiorali generalmente con 1 capolino, capolini fiorali larghi 15-30 mm. fiori del raggio in numerose file; tra i fiori del raggio rosso-rosa, i fiori del disco, ermafroditi e gialli, ci sono i fiori femminili del disco, lassi; brattee verdi, pelose. Fiorisce da luglio a settembre. Prati sassosi, pascoli alpini a circa 1500-2500 m. PIUTTOSTO RARA.
Montagne dell'Europa centrale e meridionale.
Alcune proprietÓ di queste piante sono interessanti per la medicina popolare. Ad esempio le radici di Erigeron affinis (una specie messicana non coltivata in Europa) Ŕ adoperata come il dentifricio per la pulizia dei denti o addirittura in caso di mal di denti.
va a erigeron annuus
va a E
torna all'indice