(fotografata a Codigoro -Emilia Romagna)


(fotografata ll'orto botanico di Cagliari - Sardegna)
Nuphar lutea (L.) Sm.
NANNUFERO


Ninphaceae. Pianta acquatica adatta alle acque calme o alla corrente molto lenta. Foglie galleggianti fino a 40 per 30 cm, con piccioli che arrivano a 2,65 cm, spesse e coriacee, quelle sommerse alla base della pianta sono pieghettate a forma di calice, pių in alto si raddrizzano, ma risultano pių strette; fiori piccoli e piccioli fogliari sorgono dai rami del fusto carnoso e sommerso; l'esterno verde-giallo del fiore composto da 5-6 sepali, molti petali gialli formano un circolo all'interno dei sepali, i sepali sono verdi all'esterno e all'interno giallo brillante. Fiorisce da maggio ad agosto, il frutto č una capsula a forma di bottiglia.
Il fiore sprigiona un preciso aroma di alcool stantio e le sue capsule assomigliano a flaconcini di liquore per questo in alcuni paesi europei č chiamata "bottiglia di brandy".
Nell'epoca classica e nell'Europa medievale i medici mettevano in guardia i loro pazienti contro questa pianta sostenendo che togliesse il desiderio sessuale e fosse la distruttrice del piacere ed il veleno dell'amore, e forse per incoraggiare l'astinenza anticamente questi fiori vennero scolpiti sui cornicioni della cattedrale di Bristol e sull'abbazia di Estmister a Londra.
va a Nymphaea alba
torna a N
torna all'indice